Attività

Progetto

"Piccoli Archeologi al Parco"

"Video su youtube"

Nel Parco Archeologico delle Mura Messapiche di Manduria

Il progetto "Piccoli Archeologi al Parco Archeologico delle Mura Messapiche di Manduria" è finalizzato ad educare gli studenti delle scuole primarie e secondarie alla fruizione ed al rispetto per le risorse archeologiche del nostro territorio, mediante attività didattiche proposte in chiave ludica. Gli obiettivi sono finalizzati ad aumentare la consapevolezza dei giovani utenti nei confronti dei beni archeologici del territorio, al fine di educarli al rispetto ed alla valorizzazione degli stessi. Il progetto si rivolge prevalentemente alle scolaresche elementari e medie. Agli  utenti   del  programma  didattico   si  proporrà  di   vivere  in  prima  persona l'esplorazione delle risorse presenti nel Parco Archeologico di Manduria, attraverso visite   guidate   nel   sito   e,   successivamente,   simulazioni   di   scavo,   al   fine   di approfondire, mediante l'esperienza diretta, i contenuti. L'itinerario delle visite guidate comprende:

  • Il Fonte Pliniano, pozzo d'acqua sorgiva, simbolo di Manduria, reso celebre da Plinio il Vecchio, e conosciuto sin dall'antichità per le proprietà taumaturgiche attribuite alle sue acque.
  • Le Mura Messapiche, i resti dell'imponente sistema difensivo della città.
  • La Necropoli, la "città dei morti" messapica, che conta sinora circa 1300 sepolture, accuratamente intagliate nella roccia.
  • La Chiesetta di San Pietro Mandurino, dedicata al Principe degli Apostoli, composta da tre corpi architettonici, tra cui una suggestiva cripta ipogea affrescata.

La fase finale del programma, prevede un'esperienza di "archeologia sperimentale", che consisterà nella simulazione di un vero e proprio scavo archeologico. Proprio come l'archeologo, il quale interpreta le tracce del passato per ricostruire la storia, i giovani studenti saranno chiamati a ripercorrere le varie fasi dello scavo, dalla compilazione del relativo diario, fino al ritrovamento di eventuali reperti. L'esplorazione scientifica del terreno attraverso lo scavo simulato, sarà gestita da un archeologo professionista, il dott. Gianfranco Dimitri, con il supporto della Ditta Tarentini, che provvederà poi, in maniera del tutto gratuita e facoltativa, a recarsi nelle varie scuole per concludere il progetto con ulteriori delucidazioni sui complessi procedimenti relativi all'opera di scavo, e per rispondere alle domande che gli studenti vorranno porgli. Inoltre, "Piccoli Archeologi al Parco Archeologico delle Mura Messapiche di Manduria", essendo stato concepito come work in progress, è suscettibile di essere integrato da successive elaborazioni delle tematiche proposte e altre tipologie di attività didattiche. Il costo del biglietto è di € 3,00 a persona (gli accompagnatori non pagano). La Direzione del Parco è disponibile ad accettare prenotazioni durante tutto l'anno: è possibile prenotare al numero 331/7180401, dalle 09.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30